Guadagnare con shop online: un caso di studio e un test

# 117

(Pubblicato il 16 marzo 2021)

Per aprire un ecommerce e per guadagnare da un’attività di shop online non è necessario essere una multinazionale, una grande S.p.A. o un’azienda che fattura milioni di euro.

Anche le attività minori possono trarre risultati importanti, ovviamente limitati ai loro obiettivi.

Voglio dimostrartelo portandoti un caso di studio di un nostro cliente, di cui non posso e non voglio fare il nome.

Te lo dimostrerò anche rispondendo a un test gratuito per capire se anche tu puoi vendere online con pieno successo. Trovi il link a fondo pagina.

Innanzi tutto, ti descrivo la realtà commerciale del cliente di cui ti parlo.

Si tratta di un negozio piuttosto piccolo, situato in Calabria. Il suo abituale fatturato, prima di mettersi online, si aggirava intorno ai 250.000 euro all’anno.

Oggi, grazie all’ecommerce che gli abbiamo costruito, in un solo anno ha aggiunto ai ricavi oltre 500.000 euro in più, portandosi a quota 750.000. 

Questo il tracciamento delle sue vendite 2020, che teniamo costantemente sotto controllo.

Come vedi, effettua circa 10 vendite al giorno con un tasso di conversione che è destinato a migliorare notevolmente. Un ecommerce cresce un po’ alla volta.

Certo, produrre vendite online per mezzo milione di euro in un anno, potrebbe sembrare poca cosa per chi nutre obiettivi per diversi milioni di euro all’anno. Ma ad ognuno compete la sua realtà.

In effetti, come ti mostrerò in un prossimo articolo del blog, le strategie per grandi e piccoli fatturati vanno personalizzate sulle capacità finanziarie di ognuno. In caso contrario si ottiene il nulla oppure inutili bagni di sangue.

Qual è stato il valore della nostra azione perché questo nostro cliente raggiungesse in un anno il suo primo mezzo milione, senza stravolgere il suo margine di guadagno?

Innanzi tutto dobbiamo riconoscergli un grande impegno e il coraggio di affidarsi a un percorso di vendita, così come glielo abbiamo disegnato.

Difatti, con il nostro aiuto ha saputo rendersi autonomo nella gestione delle vendite e delle campagne di marketing, rifiutando tuttavia l’idea del fai-da-te.

Si diventa autonomi solo grazie ad una guida e ad un affiancamento nel tempo, con la volontà di imparare le nuove logiche che regolano il commercio elettronico, ben differenti da quelle che regolano il commercio tradizionale.

Diversamente il fai-da-te è quasi sempre sinonimo di ingenti perdite sui guadagni.

Per questo non è stato sufficiente avere costruito un bel design, un ecommerce di facile uso improntato alla customer satisfaction.

Ciò che ha fatto la differenza è stato costruire la consapevolezza di un itinerario da seguire insieme nel tempo. 

Tra l’altro, la scarsa conoscenza degli strumenti di cui internet dispone per vendere, limita fortemente qualsiasi opportunità di crescita.

Difatti, la gestione di un ecommerce richiede competenze strategiche e di marketing, tali che ogni campagna sia pienamente sostenibile, giustificata e destinata a produrre utili aziendali

Purtroppo molto spesso le web agency attribuiscono la colpa delle mancate vendite ai budget piuttosto ridotti con cui si investe su Google o sui social.

Per questo, invitano i loro clienti a spendere sempre di più, anche oltre le loro reali possibilità. Così tutto naufraga, perché quando arrivano le fatture da saldare, ci si rende conto che sono più i soldi gettati al vento che non quelli guadagnati.

Dunque, nel caso del nostro cliente il marketing e le vendite sono state tenute sotto controllo al fine di ottimizzare i risultati e di reinvestire in modo proporzionato ai guadagni.

Il monitoraggio delle spese e dei ricavi è un’attività indispensabile nella quale il cliente deve essere istruito e seguito senza sosta.

Fin qui, il breve sunto di un caso di studio che mostra come sia possibile che anche una piccola realtà commerciale possa trarre ottimi benefici dalle vendite online.

Ovviamente, tanto più importanti sono i tuoi attuali fatturati offline, tanto più grande deve essere il risultato online.

Per questo ti chiedo: 

  • vorresti anche tu fare i tuoi primi 500.000 euro costruendo un tuo nuovo ecommerce? 
  • E, se sei proprietario di un negozio online, in quanto tempo hai già raggiunto questo primo obiettivo?
  • Qual è il prossimo traguardo che ti sei prefissato per le tue vendite online in termini di fatturato?

Per dare una risposta a queste domande e per aiutarti a comprendere se stai operando online nel miglior modo possibile, ti ho preparato un rapido ma concreto test

Compilalo e riceverai una email che ti presenterà le azioni necessarie e personalizzate per le tue vendite su internet.

Sia che tu abbia già un ecommerce, sia che tu abbia intenzione di costruirne uno.

Vai al test

Spero di averti fatto cosa gradita e che i risultati del test ti siano utili per ricevere una fotografia precisa sulla tua attuale condizione di vendite online o sulle prospettive future del tuo ecommerce.

In ogni caso, qualsiasi sia l’attività che svolgi, se vuoi approfondire direttamente con me le opportunità che tu hai di avere successo online, puoi scrivermi o inviarmi un whatsapp al numero di cortesia 331 811 8840.

Basta che scrivi: FISSIAMO UNA CALL GRATUITA. Ti risponderò io stesso e ci metteremo in contatto telefonicamente o in video.

Per il momento di auguro buon lavoro e buone vendite online.
Lorenzo – YOUON/evoluzionecommerce

Ti consiglio anche:

Scarica la guida

SCARICA LA GUIDA GRATUITA

Individua il motivo principale per cui non hai ancora sviluppato profitti interessanti attraverso il tuo sito e le tue campagne pubblicitarie.

Discussione

    Lascia il tuo contributo...

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *