Profilo

Ciao. Sono Alessio Lo Vecchio e quella che vedi qui di fianco è la mia fotografia. Sì è proprio la foto di chi ti sta parlando.

Dirò molto poco su me stesso e sulla mia attività passata. Preferisco parlarti del presente, perché mi piace essere concreto.

Tuttavia, immagino che ti interessa sapere qual è stato il mio percorso.

Mi occupo di web fin dagli Anni 90. Ho iniziato ai tempi del Videotel, che sfruttava la rete telefonica per diffondere informazioni su piccoli terminali.

In Italia ce n’erano 2 milioni.

Il passo successivo è stata una cantina, dove squillavano decine di modem. Anzi era tutto un gracchiamento.

Gestivo accessi alla rete internet, quando ancora si doveva comporre un numero telefonico per collegarsi, poi il modem ti connetteva alla rete.

Nacquero così i primi siti internet e i primi rudimentali e-commerce.

Sicuramente sono stato tra i primi in Italia ad occuparmi di web. Dovevo spiegare ai clienti che cosa fosse una email.

E qui finisco di parlarti di me. Come ben puoi capire, da allora la strada è stata molto lunga. Ho dovuto istruire i miei collaboratori ed io stesso ho dedicato gran parte delle mie giornate alla formazione. Tecnica e di comunicazione.

I risultati puoi leggerli nelle testimonianze che trovi sulla home del sito.

Nel corso di questi anni ho capito che il mio obiettivo non deve essere il fatturato della mia società, ma il fatturato dei miei clienti. Il mio sarà consequenziale.

Sono loro che mi permettono di essere soddisfatto finanziariamente del mio lavoro, quindi sono il loro fatturati ciò che più mi preme. Più ancora dei fatturati, sono importanti i loro utili aziendali che io riesco a incrementare con il mio lavoro.

Come vedi entro nel vivo della mia filosofia aziendale. Perchè se sei nella pagina del CHI SIAMO, vuol dire che vuoi conoscere meglio il mio modo di lavorare.

Quando mi chiamerai e anch’io potrò conoscerti meglio, saprò essere più esaustivo su questo punto.

So che oggi su internet c’è una grande offerta di liberi professionisti o agenzie web che si propongono con promesse allettanti. Anzi ridondanti.

So anche di quanta confusione ci sia nelle aziende che vogliono implementare i risultati della loro presenza sul web. Non sanno cosa e chi scegliere per un supporto professionale valido.

Spesso si affidano a chi costa meno, come se non sapessero che una cosa che costa poco, vale per quel che costa. Poi spendono molto di più per rifare tutto. O in campagne di marketing senza una logica di vendita.

Ci sono poi gli amici di famiglia, i figli, i nipoti, i cugini che sono infaticabili smanettoni. Io li chiamo sbavettoni. Perchè quando mettono le mani sui tuoi affari online, ti lasciano tramortito, pieno di guai e con la bava alla bocca per i soldi inutili che ti hanno fatto spendere.

I lavori malfatti creano un ambiente difficile. È quindi soprattutto interesse di chi lavora in questo settore lavorare a regola d’arte a vantaggio esclusivo del cliente.

Troppo spesso oggi accade il contrario.

Lusingati da mille promesse che non vengono mantenute, molti imprenditori perdono la fiducia nel web. E perdono così, purtroppo, anche una grande occasione di importanti successi in termini di nuovi clienti, nuovo fatturato e maggiori utili aziendali.

La strada da seguire (che io seguo e con me tutti i miei collaboratori) è quella di spiegare al cliente cosa vuol dire essere online. Qual è il percorso per ottenere dei risultati soddisfacenti. Quanto tempo e quanto denaro serve. Cosa ci si può attendere e come si può, anzi si deve crescere.

Non ha senso che tu mi venga a chiedere di farti un sito o un e-commerce. Ci sono tante web agency in grado di farlo. Ma non ti dicono che il sito o l’e-commerce deve essere l’ultima delle tue preoccupazioni.

Prima di tutto dobbiamo chiederci perché li vuoi realizzare e cosa vuoi ottenere. Dobbiamo capire se i tuoi obiettivi sono davvero realizzabili. E se lo sono, dobbiamo studiare come fare per raggiungerli, senza che tu ti sveni finanziariamente.

In funzione di questa analisi preventiva, se sarà il caso, costruiremo anche il sito o l’e-commerce.

A volte vengono da me clienti che il sito e l’e-commerce ce l’hanno già. Lo vogliono rifare perché non rendono i risultati sperati.

Magari sono solo utilizzati male, quindi è inutile rifarli.

Lo so, questa è una metodologia di lavoro che pochi applicano. Le web agency non hanno alcun interesse a lavorare in questo modo. Ne spuntano come i funghi e ne spariscono come fantasmi, che non acchiappi più.

Il loro interesse è quello di blandire il cliente che, come ti ho detto, è spesso spaesato. Fanno come il Lupo con Cappuccetto Rosso. Una mano sulla spalla, da grandi amiconi, poi ti sbranano il portafoglio e se ne vanno tutti contenti verso un’altra preda.

Certo, non tutte le web agency sono così. Ce ne sono di molto brave, serie e ben strutturate. Sono quelle che nel loro palmares fanno figurare lavori per grandi brand, per società multinazionali.

Lavorano bene, ma i loro costi sono rapportati a società che fatturano decine di milioni di euro.

Quando ti presentano il loro preventivo, svieni. Tuttavia, con molto coraggio e molta fiducia, accetti di lavorare con loro.

Ed ecco che cosa succede in questi casi. Presto ti trovi a dovere gestire budget per te insostenibili, perché quel tipo di agenzie è abituato a maneggiare capitali molto consistenti, a volte di centinaia di migliaia di euro.

Le loro richieste di denaro aumentano e tu sei costretto a bloccare ogni tuo progetto.

Se tu sei un mio cliente, devi essere preso per mano e portato consapevolmente verso gli obiettivi da raggiungere, nel giusto delle tue possibilità.

Non a caso ho usato il termine che indica consapevolezza. Non ti devo nascondere nulla di cosa vuol dire stare sul web. Tu sei il cliente e devi essere al centro di ogni azione, che concorderemo fianco a fianco.

Se così non fosse, potresti prendere delle decisioni che non ti farebbero dormire la notte. Almenocché tu non abbia l’hobby di affacciarti ogni mattina alla finestra del tuo ufficio e lanciare decine di banconote da 100 euro sulla strada.

Ti ringrazio per avermi voluto conoscermi un po’ meglio e per avere capito che ti sarebbe stato utile leggere fino in fondo la pagina del CHI SIAMO.

Per questo, visto che è la prima volta che ci incontriamo (anche se virtualmente), voglio farti un omaggio, che spero tu gradisca.

Resto a tua disposizione per una consulenza gratuita diretta. Prenotala adesso facendo clic su http://www.youon.it/contatti

Potrai espormi le tue idee, le tue esigenze e le tue aspirazioni per una crescita online. Per te sarà completamente GRATIS. Capisci bene che non può esserlo per tutti. Gli altri la pagano profumatamente.

Approfittane dunque.

A presto e buon lavoro. Alessio Lo Vecchio